Le attività ed i giochi

"l'esperienza culturale comincia con il vivere in modo creativo, ciò che in primo luogo si manifesta nel gioco" D. Winnicott

Il progetto educativo che proponiamo è rivolto a bambini da 0 a 3 anni ed è finalizzato al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

- affettivo , favorendo il rapporto di attaccamento , l’espressione e la regolazione degli affetti e dei bisogni;

- sociale , aiutando il bambino nel suo processo di separazione - individuazione attraverso una graduale acquisizione del senso di Sé e dell’Altro;

- cognitivo , promuovendo e sostenendo lo sviluppo psico – motorio , comunicativo per un adeguato livello di autonomia.

Tutte le attività del nostro Nido sono state pensate tenendo conto dell’età , dei bisogni e ritmi di sviluppo di ogni bambino ; lo strumento di apprendimento è il gioco , motore principale di ogni azione del bambino , consente di mettere in relazione il mondo interno del bimbo con l’ambiente circostante.

Le attività rivolte ai più piccoli sono finalizzate allo sviluppo del proprio schema corporeo in relazione all’ambiente , alla coordinazione dei movimenti , alla conoscenza di diversi materiali ed oggetti attraverso la manipolazione , l’esplorazione , in relazione allo spazio in cui si trovano , la permanenza dell’oggetto , la sperimentazione di alcuni oggetti per stimolare la concentrazione e l’immaginazione.

Alcune di queste attività vengono proposte anche ai bambini più grandi , unite ad una grande attenzione alle attività di disegno , importanti per esprimere il vissuto del bambino , per la coordinazione motoria , alle attività musicali che permettono una prima familiarizzazione al mondo dei suoni più diversi , attraverso strumenti di gioco come la voce ed il movimento sottoforma di canti melodici e ritmici , senza l’uso della parola , fino ad arrivare alla lettura condivisa , all’apprendimento delle lingue straniere sempre sotto forma di gioco.

In questa fascia di età una particolare attenzione viene rivolta al gioco di imitazione che promuove lo sviluppo della capacità simbolica , capacità fondamentale per la comprensione della realtà in cui il bimbo si muove.

L’inserimento

Per l'inserimento del bambino al Nido è indispensabile la presenza di un genitore all'interno della struttura, al fine di consentirgli di affrontare questa nuova esperienza e il distacco dalla famiglia nel modo più graduale e sereno possibile. Vi sarà quindi richiesta la disponibilità a trascorrere questo momento insieme al vostro bambino per un periodo variabile di una o due settimane.

Durante i primi giorni di inserimento la permanenza del bambino all'interno del Nido sarà di poche ore, che aumenteranno gradualmente di giorno in giorno nell'assoluto rispetto dei suoi tempi.

Ad inserimento ultimato, l'orario definitivo di frequenza sarà concordato con l'educatrice, nel rispetto delle esigenze dei genitori e di quelle emergenti del bambino. E’ importante tale orario sia rispettato, per consentire al bimbo di mantenere un buon equilibrio fra l'esperienza al nido e quella familiare , per acquisire la quotidianità all’interno delle sue giornate.

Il vivere in prima persona l'inserimento al Nido costituirà la base fondamentale per un rapporto di collaborazione reciproca, che si consoliderà nel tempo attraverso momenti quotidiani di "confronto" con le educatrici.

L'educatrice sarà così in grado di rispondere adeguatamente alle esigenze del vostro bambino e voi avrete acquisito la fiducia necessaria per affrontare il distacco.

 

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.